Gli Stati Generali della Rievocazione Storica

L’Italia è ricca di eventi, progetti e di persone con grandi qualità, che fanno della rievocazione storica un movimento associazionistico di grande rilevanza nazionale ed internazionale.

Gli Stati Generali della Rievocazione Storica sono un Forum che nasce per valorizzare l’impegno di migliaia di volontari appassionati e tenaci che vedono nel mondo della Rievocazione Storica una propria grande finalità.

Perché gli Stati Generali della Rievocazione Storica

L’intento è di essere un’occasione di confronto, con obiettivi dichiarati ed estremamente concreti:

  1. Confronto Istituzionale - regionale e nazionale - finalizzato ad una regolamentazione unitaria ed al riconoscimento degli aspetti collettivi culturali, sociali e turistici della rievocazioni storica.
  2. Miglioramento del livello storico, tecnico, organizzativo dei gruppi di rievocazione d’Italia.
  3. Informazione generale della rievocazione storica e del folklore.
  4. Incontro tra rappresentanze dei Gruppi di Rievocazione d’Italia, ad incoraggiare lo sviluppo di rete.
  5. Recepimento delle esigenze degli attori di questa grande tradizione.
  6. Valorizzazione delle associazioni, ed affermazione delle manifestazioni storiche come espressione privilegiata di crescita culturale e turistica.
  7. Confronto tra il mondo accademico ed il mondo popolare dell'associazionismo storico: il rapporto tra storia, tradizione e rievocazione o ricostruzione storica.
  8. Realizzare una sintesi (Libro Bianco delle Rievocazioni)

I concetti e le attività scaturiscono da due giornate di lavoro e prenderanno forma, in una sintesi elaborata, in un libro bianco.

Documento sintetico propedeutico al LIBRO BIANCO sulla RIEVOCAZIONE STORICA

Il Libro Bianco sulla Rievocazione Storica (LBRS) ha il compito di fornire orientamenti strategici sul ruolo della Rievocazione Storica all'interno dei contesti sociali, economici, della cultura e del turismo italiano.

Il LBRS, costituisce il principale contributo degli Stati Generali della Rievocazione Storica (SGRS) al mondo della rievocazione nazionale e alle istituzioni che troveranno spunti, idee, argomenti sul tema della Rievocazione Storica individuandone il valore ed il ruolo che essa svolge nella quotidianità dei cittadini italiani e dei visitatori esteri nel nostro paese.

Il LBRS è in grado di apportare contenuti per riconoscere l’importanza che la Rievocazione Storica può avere sull'insieme delle politiche nazionali e internazionali, esso identifica in modo chiaro le esigenze e le specificità che sono proprie del mondo della Rievocazione Storica.

Il LBRS è anche un documento di base per allargare il panorama generale della Rievocazione Storica ed apre a prospettive future mantenendo saldo il rispetto del principio di sussidiarietà, dell’autonomia delle organizzazioni che svolgono attività di Rievocazione Storica e del diritto nazionale ed internazionale.

Il LBRS si pone di analizzare aspetti relativi al riconoscimento e alla definizione della Rievocazione Storica, a fornire orientamenti strategici per il futuro, ad incoraggiare la discussione su problemi specifici, ad accrescere la visibilità della Rievocazione Storica, a mettere in evidenza le esigenze e le specificità del settore, a identificare le competenze per le azioni future a favore della Rievocazione Storica.

In pratica gli SGRS, attraverso il LBRS intendono indicare che la Rievocazione Storica debba essere presa pienamente in considerazione in tutte le politiche nazionali ed internazionali e si delinei una normativa unitaria nazionale per fornire adeguate indicazioni che possono chiarire giuridicamente tutti gli aspetti legati alla Rievocazione Storica, che possono contribuire al miglioramento della governance di settore.

Il presente è un documento sintetico propedeutico al LBRS.

Il LBRS tratta le seguenti dimensioni:

  1. La Rievocazione Storica e la sua dimensione sociale; come la RS rappresenta in quanto fenomeno di aggregazione e supporto di volontariato un valore per il sociale;
  2. La Rievocazione Storica e la sua dimensione organizzativa; come la RS possa essere riconosciuta definendo il ruolo di ciascuno dei protagonisti che la praticano (Enti pubblici o privati, economici, sportivi, culturali, sociali) nella governance del movimento della Rievocazione Storica;
  3. La Rievocazione Storica e la sua dimensione economica; come la RS contribuisce alla crescita economica del paese, alla creazione di posti di lavoro in particolare con l’indotto in Italia.

Gli SGRS, attraverso il LBRS intendono adottare azioni concrete che riguardano aspetti economici, sociali e organizzativi della Rievocazione Storica quali il miglioramento dello status intellettuale, la salute, l’inserimento sociale, il volontariato, l’istruzione, le relazioni esterne e la socializzazione dell’individuo.

Le azioni:

  1. Dare indicazioni per un riconoscimento istituzionale e una migliore definizione della Rievocazione Storica;
  2. Creare un Osservatorio Nazionale sulla Rievocazione Storica (ONRS);
  3. Creare una Conferenza Nazionale sulla Rievocazione Storica;
  4. Elaborare linee guida per la Tutela dell’attività di Rievocazione Storica;
  5. Elaborare linee guida per l’individuazione di parametri qualitativi per l’attività di Rievocazione Storica;
  6. Creare una Rete Nazionale della Rievocazione Storica;
  7. Creare un Marchio di Certificazione Nazionale della Rievocazione Storica;
  8.  Avviare un Censimento Nazionale della Rievocazione Storica;
  9. Individuare agevolazioni fiscali a sostegno delle associazioni riconosciute che operano nella Rievocazione Storica;
  10. Creare un fondo di finanziamento dell’attività legata alla Rievocazione Storica;
  11. Valutare e ricercare accesso a fondi europei per il miglioramento dell’inserimento sociale e dell’integrazione tramite la Rievocazione Storica;
  12. Promuovere lo scambio di informazioni, di esperienze e di buone pratiche in materia di prevenzione degli incidenti, della sicurezza e di organizzazione delle manifestazioni;
  13. Promuovere l’utilizzo della Rievocazione Storica come strumento della politica nazionale di sviluppo economico e turistico;
  14. Creare studi statistici che consentano di quantificare l’incidenza economica della Rievocazione Storica nel panorama locale e nazionale;
  15. Promuovere uno studio sul finanziamento pubblico e privato della Rievocazione Storica;
  16. Valorizzare una migliore strutturazione del dialogo sulla Rievocazione Storica a livello nazionale ed internazionale, mediante l’organizzazione degli SGRS a cadenza annuale;
  17. Intensificare la cooperazione interministeriale in materia di Rievocazione Storica;
  18. Creare un tavolo per le sinergie con la scuola, università, turismo, ambiente, siti culturali;
  19. Operare per la conservazione della memoria.

 

Gli SGRS attraverso il LBRS intendono proporre una suddivisione interna alla definizione della Rievocazione Storica tra Associazioni di Rievocazione Storica ed Eventi di Rievocazione Storica. Le Associazioni di Rievocazione Storica dovranno avere per fine statutario la conservazione della memoria storica e della storia del proprio territorio, rispettando i criteri di veridicità storica mediante le varie forme di studio, espressione artistica, realizzazione di attività ed eventi storici, mediante l’utilizzo di vesti, armi, armature ed altri manufatti, esteticamente e funzionalmente compatibili con quanto risultante dalle fonti, con i materiali e le tecniche risultanti dall'elaborazione delle fonti stesse. Gli Eventi di Rievocazione Storica possono essere organizzati da enti locali o ad altri soggetti pubblici o privati, aventi la finalità di valorizzare la memoria storica di un territorio, rispettando criteri di veridicità storica e di ricostruire o di realizzare ed utilizzare su basi storiche oggetti, vesti, accessori, armamenti.

Gli SGRS attraverso il LBRS intendono individuare alcune operazioni di monitoraggio e coordinamento nazionale sul comparto. Gli SGRS propongono l’individuazione di un Osservatorio Nazionale sulla Rievocazione Storica (ONRS) e la convocazione di una Conferenza Nazionale Permanente sulla Rievocazione Storica (CNPRS) composta dai rappresentanti istituzionali del Ministero di riferimento e di tutte le Regioni italiane, che abbiano una funzione di monitoraggio permanente e di coordinamento sulle attività di rievocazione storica riferite alle normative di riferimento sugli albi regionali o sull'eventuale individuazione normativa divergente o discontinua nel panorama nazionale.

Gli SGRS attraverso il LBRS promuovono il riconoscimento della rievocazione storica a servizio delle Tradizioni Popolari per il rafforzamento della tutela per la preservazione del patrimonio immateriale dell’umanità previsto dalla Convenzione per la Salvaguardia del Patrimonio Culturale Immateriale di Parigi del 17 ottobre 2003.

Gli SGRS attraverso il LBRS sollecitano la classe politica dei due rami del parlamento e la componente governativa in quanto al riconoscimento della Rievocazione Storica come fenomeno socio-economico, che attraverso la propria attività contribuisce in modo significativo alla realizzazione di obiettivi comuni di interesse nazionale come la solidarietà, il volontariato, l’attività culturale, sportiva e di prosperità nazionale.

La Rievocazione Storica, attraverso coloro che la praticano, diffonde principi etici, culturali, didattici, di ricerca, di conservazione della memoria, di approfondimento scientifico che sono alla base della convivenza dei cittadini e della crescita dell’individuo.

Gli SGRS attraverso il LBRS vogliono attrarre l’attenzione dell’Unione Europea perché attraverso i propri organi possa riconoscere il ruolo importante che la Rievocazione Storica internazionale, in una sua sua dichiarazione.

Questo Documento Sintetico propedeutico al LBRS è una breve sintesi dei principi che si sono delineati all'interno degli Stati Generali - Forum Internazionale della Rievocazione Storica che si è svolto per la prima volta a Firenze il 9 e 10 aprile 2016. Lo stesso forum continuerà la propria azione di raccolta di opinioni, di idee e di principi che potranno contribuire a migliorare e
ad approfondire il LBRS.

Una volta adottato, il Documento Sintetico propedeutico al LBRS potrà portare da subito risultati comuni per i rievocatori e per le istituzioni. Si potrà così iniziare un percorso condiviso per approfondire capitoli tematici degli argomenti già descritti ed individuare le azioni possibili, attuabili e finanziabili da parte delle istituzioni e dagli organismi della Rievocazione Storica e redigere il LBRS
definitivo.

Il presente documento è stato Riconosciuto dal Comitato per gli Stati Generali della Rievocazione Storica e dal Comitato Regionale Associazioni e Manifestazioni di Rievocazione e Ricostruzione Storica della Regione Toscana di cui alla L.R. 5/2012 e s.m.i.

IL LOGO DEGLI STATI GENERALI

il logo del Comitato Storico

IN COLLABORAZIONE CON

PATROCINI